Login

Email

Testimonial

Video

Gli istituti di credito godono di un particolare privilegio normativo che consente, ai sensi dell’ art. 50 del Testo Unico Bancario, di ottenere un decreto ingiuntivo sulla scorta di una certificazione del proprio Dirigente che attesta il salda conto come vero e liquido.

 

E’ possibile però opporsi alle ingiunzioni generalmente nel termine di 40 giorni, qualora vi siano dei vizi connessi alla gestione del rapporto, oppure, non sia chiara la formazione del saldo richiesto per carenza degli elementi documentali.

 

Nel valutare una opposizione sono molteplici i profili che vanno considerati e l’esperienza nel contenzioso può fare la differenza, poiché consente di adottare la strategia più efficace rispetto ad ogni richiesta di pagamento.

 

Potrebbe quindi accadere che, una volta accertata l’irregolarità delle pattuizioni economiche, sia necessaria una ricostruzione del rapporto di finanziamento o del prodotto finanziario da parte di un esperto del settore che calcoli l’esatto dare – avere e l’Avv. Orsini è in grado di indirizzare il cliente verso specialisti, che possano redigere una consulenza tecnica pertinente alle specifiche esigenze ed a costi contenuti.

Studio Legale Alessio Orsini

Viale Treviri n.202 – 63100 – Ascoli Piceno (AP)

P.Iva: 02113290445 C.F.: RSNLSS79E28F205K
Tel. 0736 263751 Fax 0736 252540
Cell. 371 1566307
Email: [email protected]

Seguici su Facebook