0736 263751 [email protected]

Tribunale di Ferrara Sentenza 02.07.2020 – Inidoneità mutuo a costituire titolo esecutivo – Insussistenza del diritto a procedere ad esecuzione forzata

da | Lug 2, 2020 | Sentenze | 0 commenti

Con la Sentenza in commento, emessa all’esito di un giudizio introdotto ex art. 616 c.p.c., il Tribunale di Ferrara, rilevando l’inidoneità del mutuo a costituire titolo esecutivo ex art. 474 c.p.c., dichiara non sussistere il diritto della Banca a procedere con l’esecuzione forzata.

Il pronunciamento riveste notevole importanza poiché l’opponente ha contestato la circostanza dedotta dalla Banca di aver costituito la somma mutuata in un deposito cauzionale infruttifero, motivo per cui al momento del rogito non si era verificata alcuna traditio, nemmeno sottoforma di messa a disposizione giuridica di una somma.

In particolare, il Tribunale ha rilevato come “non è possibile ritenere provata, attesa la contestazione dell’opponente, la costituzione, per accordo della banca e della società o comunque su disposizione di quest’ultima, del deposito cauzionale infruttifero, che nella ricostruzione della convenuta sarebbe stato costituito proprio con il denaro ricevuto dalla società a titolo di mutuo”.

Quanto poi alla valenza della quietanza di ricezione contenuta nel contratto di mutuo, ha osservato come “si deve ritenere che la quietanza contenuta nell’atto notarile abbia ad oggetto un fatto non corrispondente alla verità processuale e che l’importo sia stato dunque messo a disposizione della mutuataria solo dopo la sottoscrizione del contratto di mutuo, il quale pertanto, come affermato dall’attrice, non può costituire valido titolo esecutivo”.

Vuoi capire se sei vittima di usura bancaria?

Lo Studio dell'Avv. Alessio Orsini è esperto in

icona-alessio-orsini-avvocato-difesa-usura-contenzioso-bancaria

Esperto in Diritto bancario e finanziario

Tutela degli imprenditori nel rapporto con gli istituti di credito.

ico-law

Diritto penale: Usura bancaria ed estorsione

Difesa vittime di abusi perpetrati istituti bancari.

icons8-azienda-50

Ristrutturazione d’azienda e diritto fallimentare

Ricorso a procedure concorsuali e di ristrutturazione del debito.

ico-law2

Piano del consumatore e composizione della crisi

Accordo di composizione della crisi da sovraindebitamento.

Avv. Alessio Orsini

In lotta contro l'usura bancaria.

L’Avv. Alessio Orsini si occupa di contenziosi bancari, sempre e solo dalla parte degli imprenditori e contro gli istituti di credito. Unitamente al proprio staff di avvocati e consulenti affronta sia tematiche civilistiche che di natura penale afferenti vizi bancari e pratiche illegittime poste in essere nell’ambito dell’attività creditizia. Sul fronte penale, l’Avv. Orsini ha ottenuto quella che probabilmente è stata la prima condanna penale per Usura, a due anni e due mesi, di un Presidente di Banca.

alessio-orsini-avvocato-esperto-contenzioso-bancario-1
Call Now Button0736 263751

Avvocato Diritto Bancario