0736 263751
Come funzionano i mutui per le aziende?

Come funzionano i mutui per le aziende?

Per aprire una nuova azienda, o anche per ampliare una già esistente, spesso si ha bisogno di una maggiore liquidità.

La maggior parte delle volte gli importi sono molto alti, motivo per cui è necessario rivolgersi alla propria banca o ad un istituto di credito. I mutui per le aziende possono rivelarsi una soluzione ottimale per far partire una nuova impresa col piede giusto o per mettersi in carreggiata con le spese in periodi di crisi come quello attuale. Ma come funzionano questi mutui? Ecco cosa c’è da sapere a riguardo.

Le varie tipologie di mutui per aziende

Un mutuo aziendale può variare per tipologia. Può essere:

  • ipotecario,
  • chirografario,
  • per ricapitalizzazione,
  • stagionale

Ognuno di essi ha caratteristiche diverse e funziona in maniera differente. L’ipotecario, ad esempio, è il più semplice e richiesto tra i vari mutui per le aziende. Quando un'azienda ha bisogno di liquidità, il proprietario si reca in banca e, tramite un contratto, riceve del denaro da restituire in tempi prestabiliti. Come garanzia, la banca richiede un'ipoteca su un bene immobile. Il prestito viene rateizzato e ogni mese sarà necessario restituire una parte della somma richiesta alla banca, pagando ovviamente anche i relativi interessi. Questo tipo di mutuo è utile ad esempio quando si devono effettuare lavori di ristrutturazione dell'impresa o comprare nuovi macchinari.

Il mutuo chirografario e le sue caratteristiche

Il mutuo chirografario non richiede l'ipoteca sull'immobile: la garanzia in questo caso è il patrimonio del richiedente. In alternativa si può redigere un apposito contratto di fideiussione in cui un’altra persona si prende la responsabilità del mutuo insieme all'imprenditore. Questo è un altro dei mutui per le aziende più richiesti dagli imprenditori. In questo caso non si devono pagare le spese di perizia derivanti dall'ipoteca e si può scegliere tra tasso fisso o variabile.

Cosa fare quando si desidera avviare un processo di ricapitalizzazione aziendale?

In questa eventualità, tra i mutui per le aziende attualmente disponibili, è consigliabile richiedere un mutuo per ricapitalizzazione. Come indica il nome, questa tipologia di finanziamento affianca l'azienda nell'eventuale processo di ricapitalizzazione in cui si deve andare a rafforzare il patrimonio dell'impresa.

Quando i soci di un'azienda decidono di aumentare il capitale, il mutuo viene concesso in misura uguale all'aumento scelto dai membri.

Il vantaggio consiste nell'avere più liquidità e sempre in maniera proporzionale alle proprie possibilità di investimento. Anche questo mutuo prevede l'ipoteca.

La scelta migliore per chi lavora solo in determinate stagioni

Quello stagionale è un tipo di mutuo altamente consigliato per le aziende che lavorano nel settore del turismo. Rappresenta una scelta vantaggiosa soprattutto perché le imprese che operano solamente in determinati periodi dell'anno (come ad esempio stabilimenti balneari, impianti sciistici, etc..) hanno spesso bisogno di investire prima dell'inizio della stagione. Questa spesa potrebbe rivelarsi elevata. Il mutuo stagionale è uno dei mutui per le aziende che può aiutare ad ammortizzare le uscite di queste attività.

Il prestito dovrà essere rimborsato con quota annuale, semestrale o trimestrale. Il mutuo stagionale può essere ipotecario o chirografario.

Come si richiedono i mutui per le aziende e cosa fare in caso di difficoltà

Per chiedere un mutuo aziendale il processo può essere un po’ lungo e, soprattutto, potrà richiedere la consegna di un’ampia documentazione. Pertanto è fondamentale prepararsi anticipatamente, magari facendosi aiutare da un consulente esperto, e avere a portata di mano tutti i documenti riguardanti l'azienda, i soci o il titolare dell'impresa.

Se stai avendo problemi per pagare uno dei suddetti mutui per le aziende o pensi di essere vittima di usura, non esitare a contattare lo Studio dell’Avvocato Orsini. Possiamo aiutarti anche in materia di ristrutturazione d’azienda, diritto fallimentare, piano del consumatore e composizione della crisi. Richiedi al più presto maggiori informazioni.

 

logo

Sempre e solo dalla
TUA parte

Seguimi su: