0736 263751
opposizione a decreto ingiuntivo

Difesa dalle società di cartolarizzazione cessionarie del credito

Difendersi da società di recupero crediti è necessario se queste utilizzano mezzi scorretti e fuori legge.

Soprattutto negli ultimi anni si è assistito ad un fenomeno diffuso tra tutti gli Istituti Bancari, sia di rilevanza nazionale che di credito cooperativo locale, inerente la cartolarizzazione e cessione di un pacchetto di crediti deteriorati.

Le banche, quindi, individuano crediti da cedere e le società cessionarie, nella stragrande maggioranza con un capitale modestissimo, provvedano poi ad affidare l’incarico di recupero a proprie mandatarie.

Non sono quindi insolite vere e proprie aggressioni da parte di call center, che spesso si qualificano quali sedicenti Studi Legali, che del tutto illegittimamente minacciano imminenti azioni giudiziarie in caso di mancato pagamento.

Tali condotte, potrebbero integrare fattispecie di reato quali molestie o stalking e nei casi più gravi potrebbero configurarsi profili estorsivi.

È quindi importante potersi difendere da tali richiesta di pagamento mediante azioni stragiudiziali, quali ad esempio redazioni di diffide, volte a comprendere l’effettiva esistenza e titolarità del diritto.

Ovviamente, anche in caso di azioni giudiziali, sarà più che opportuno studiare tutta la documentazione per approntare la migliore difesa.

Image

Hai dubbi sul rapporto
con la tua banca?

Contattami subito per ricevere assistenza professionale! 

logo

Sempre e solo dalla
TUA parte

Seguimi su: