0736 263751
Mutui per aziende: quali sono e quando è il momento giusto per richiederli

Mutui per aziende: quali sono e quando è il momento giusto per richiederli

Come funzionano i mutui per aziende e quali sono le tipologie di finanziamento da poter valutare? In questa breve guida potrai trovare le informazioni di cui hai bisogno per poter fare la scelta più giusta per la tua attività.

Le caratteristiche di un mutuo per aziende e perché richiederlo

I mutui per le aziende sono strumenti finanziari in grado di dare supporto all'operatività aziendale nel medio/lungo termine. Possono avere una durata che può arrivare fino a quindici anni. Solitamente per ottenerli viene richiesta un'ipoteca su un bene immobile, proprio come per i mutui alle persone fisiche, tranne in caso di mutuo chirografario.

I mutui per aziende non sono tutti uguali e le condizioni contrattuali sono dettate dalla banca che li eroga. La banca valuta molti parametri prima di concedere la somma richiesta, tra cui il patrimonio aziendale, la documentazione presentata con eventuali fatture e preventivi o anche specifiche richieste del cliente.

Quando si hanno buone garanzie da offrire, l'accesso al mutuo è piuttosto facilitato, mentre il discorso cambia per le aziende che attraversano un periodo di crisi. Proprio per questo è sempre importante prepararsi bene alla richiesta di accensione del mutuo affidandosi ai professionisti del settore.

I differenti tipi di mutui per aziende

Come tutti i tipi di finanziamento, il mutuo è oggetto di richiesta diretta alle banche oppure può essere proposto dall'istituto di credito stesso in presenza di progetti di investimento nella crescita aziendale. I mutui offerti alle imprese sono di vario tipo, ecco qui di seguito i più comuni mutui per aziende:

  • ipotecario,
  • chirografario,
  • di ricapitalizzazione,
  • stagionale.

Il mutuo ipotecario

Tramite questo mutuo la banca fornisce il prestito chiedendo in cambio un'ipoteca su un bene immobile. Il credito ottenuto sarà poi da restituire con il pagamento di rate che comprenderanno il tasso di interesse calcolato. Questa modalità è da prendere in considerazione in particolare quando si vuole acquistare o ristrutturare i luoghi dove si svolge il lavoro dell'impresa.

Il mutuo chirografario

Questa tipologia è più vantaggiosa rispetto alla soluzione vista in precedenza. Infatti si tratta di uno dei mutui per aziende che non richiede un'ipoteca. Di conseguenza non prevede il pagamento di tutte le spese associate ad essa, come ad esempio quelle della perizia dell’immobile. La durata di questo mutuo è di massimo dieci anni e può essere ripagato sia con tasso fisso che variabile.

Il mutuo di ricapitalizzazione

Questo mutuo è ottimo se si vuole rafforzare il patrimonio dell'impresa. In poche parole significa che il finanziamento affianca il processo di ricapitalizzazione societaria e garantisce maggiore liquidità aumentando il capitale in maniera diretta.

Il mutuo stagionale

Tra i mutui per aziende c’è anche il mutuo stagionale. Questo è dedicato alle imprese che lavorano a stagioni ed è perfetto per accompagnare la ristrutturazione degli ambienti o l'acquisto di nuovi strumenti. Questo finanziamento dura fino a quindici anni e si può rimborsare in un'unica quota annuale o in 3-6 mensilità ogni anno.

Quando si dovrebbe chiedere un mutuo per aziende?

Dal 2020 la richiesta di mutui aziendali è aumentata del 4,5% annuo. Questo è accaduto in particolare grazie alle manovre del Governo che hanno agevolato le procedure per ottenerli, principalmente con il decreto "Liquidità". Negli ultimi tempi la tendenza si è invertita soprattutto per colpa di inflazione, caro energia e aumento degli interessi. In ogni eventualità i mutui per aziende restano comunque una scelta ottimale per chi deve sopperire alle nuove sfide aziendali o incrementare la produttività. È importante altresì per chi vuole ripristinare la stabilità economica aziendale e favorire la crescita del proprio business.

Mutui per aziende: alcune conclusioni

Come hai potuto vedere, le opzioni da valutare non sono poche e in base alle tue necessità puoi sicuramente scegliere la soluzione ideale. Non dimenticare, però, di valutare sempre in modo accurato le varie condizioni contrattuali dei mutui per aziende. Se hai dubbi sui tassi indicati dalla banca, sul rapporto che hai con il tuo istituto di credito o hai problemi a pagare un mutuo già ottenuto, non esitare a chiedere assistenza legale. Lo Studio dell’Avvocato Orsini è a tua disposizione.

logo

Sempre e solo dalla
TUA parte

Seguimi su: