0736 263751

Corte D’Appello di Ancona del 12.07.2022 – Fideiussione parzialmente nulla – Revoca integrale del decreto ingiuntivo di € 609.720,78

A seguito di appello spiegato con il patrocinio dell’Avv. Alessio Orsini, la Corte D’Appello di Ancona ha integralmente riformato la Sentenza di primo grado ed in “totale accoglimento” ha dichiarato la nullità parziale della fideiussione e revocato integralmente il decreto ingiuntivo di € 609.720,78.

In primo grado i due fideiussori (assistiti da altro difensore) si erano visti rigettare l’opposizione a decreto ingiuntivo mentre, in grado di appello, la Corte in “totale accoglimento” dell’appello spiegato dall’ Avv. Alessio Orsini, ha ritenuto che quelle prestate fossero delle mere fideiussioni e non dei contratti autonomi di garanzia e che la Banca avesse agito oltre il termine decadenziale di cui all’art. 1957 c.c.

A tal proposito, l’Avv. Orsini, ha rilevato come le fideiussioni prestate fossero corrispondenti al modello ABI dichiarato lesivo della concorrenza dall’Antitrust e dalla Banca D’Italia e quindi le 3 clausole abusive, di sopravvivenza, reviviscenza e deroga al termine decadenziale di cui all’art. 1957 c.c. dovessero dichiararsi nulle.

 

SCARICA LA SENTENZA

logo

Sempre e solo dalla
TUA parte

Seguimi su: