0736 263751

Tribunale di Treviso 04.11.2019 Da un saldo negativo di - € 90.329,37 a seguito di opposizione a decreto ingiuntivo con domanda riconvenzionale si passa ad un credito di € 59.082,83.

Nel giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo il titolare di un rapporto di conto corrente non solo ha contestato integralmente la pretesa di pagamento della Banca di € 90.329,37 ma ha rivendicato un saldo attivo, che in Sentenza è stato ricalcolato in € 59.082,83.

Una differenza quindi tra il saldo preteso dalla Banca e quello accertato in Sentenza di circa € 150.000,00, in ragione degli illegittimi addebiti applicati nel corso del rapporto bancario.

Scarica il documento completo:

logo

Sempre e solo dalla
TUA parte

Seguimi su: