0736 263751

TRIBUNALE DI VICENZA: SENTENZA DELL'11/02/2019 REVOCA DECRETO INGIUNTIVO NEI CONFRONTI DEI DUE FIDEIUSSORI

In questa sentenza del Tribunale di Vicenza si esamina l’ennesimo caso in cui una Banca, pur sapendo di non avere titolo per richiedere alcunché, procede giudizialmente nei confronti della correntista e dei relativi fideiussori. In particolare, il Decreto Ingiuntivo venne emesso nel 2012 per l’importo di € 132.891,30, derivante dall’asserito saldo di conto corrente. Nel corso dell’istruttoria, la CTU ricalcolava saldi a credito del correntista, a partire da € 74.415,02, nell’ipotesi più favorevole alla Banca, fino a € 180.886,28, nell’ipotesi più favorevole al correntista.

Scarica il documento completo:

logo

Sempre e solo dalla
TUA parte

Seguimi su: