0736 263751

TRIBUNALE DI RIMINI: ORDINANZA DEL 12/03/2018 - RAPPORTO TRA LA LEGGE ITALIA E QUELLA DI SAN MARINO - SOSPENSIONE DELLA PROVVISORIA ESECUZIONE

Con l’ordinanza in commento, il Tribunale di Rimini ha sospeso la provvisoria esecuzione al decreto ingiuntivo ribadendo il principio per cui il diritto di San Marino non può derogare norme imperative Italiane.

Scarica il documento completo:

TRIBUNALE DI ROMA: ORDINANZA RIMESSIONE ISTRUTTORIA DEL 28/02/2018 - DERIVATI - RIPERCUSSIONI SUL RAPPORTO DI CONTO CORRENTE

Il Tribunale di Roma ha ritenuto di rimettere in istruttoria il giudizio di opposizione al decreto ingiuntivo al fine di disporre CTU tecnico contabile avente ad oggetto i prodotti finanziari in derivati.

Scarica il documento completo:

TRIBUNALE DI TREVISO, Sez. II, SENTENZA N. 264 DEL 07/02/18 - INSUSSISTENZA DEL DIRITTO A PROCEDERE AD ESECUZIONE FORZATA

La banca aveva intimato il pagamento di un'ingente somma, notificando atto di precetto fondato su un finanziamento fondiario in conto corrente. Il Tribunale ha statuito che detto finanziamento, seppur regolato in conto corrente, deve ritenersi rientrante nella "categoria qualificata come mutui con garanzia reale a tasso variabile".

Scarica il documento completo:

TRIBUNALE DI LATINA: ACCORDO TRANSATTIVO DEL 17/01/2018 - DA INGIUNTI A CREDITORI

Nel caso di specie la Banca aveva notificato un decreto ingiuntivo di € 65.226,83, quale asserito saldo di conto corrente. A seguito di opposizione, la Banca ha preferito comporre bonariamente il giudizio, riconoscendo agli opponenti la somma di € 110.000,00. Si è passati quindi da una passività ad un credito, con un differenziale di oltre € 175.000,00.

Scarica il documento completo:

TRIBUNALE DI FERRARA : ORDINANZA DEL 16/01/2018 DI SOSPENSIONE DELL'ESECUZIONE IMMOBILIARE

Il Tribunale di Ferrara, in composizione Collegiale, ha accolto il reclamo avverso l'ordinanza del Giudice dell'Esecuzione ed ha sospeso il procedimento di esecuzione immobiliare, ritenendo il mutuo "condizionato" non idoneo a costituire titolo esecutivo. 

Scarica il documento completo:

TRIBUNALE DI PADOVA: decreto di cancellazione della segnalazione a sofferenza presso la CR della Banca D'Italia

Ingiunto dalla Unicredit per oltre € 40.000,00, a seguito di CTU è risultato creditore della banca per una somma che oscilla tra gli € 31.000,00 ed oltre € 40.000,00 - Sospesa la provvisoria esecuzione e cancellata l'illegittima segnalazione a sofferenza con decreto emesso inaudita altera parte.

Scarica il documento completo:

TRIBUNALE DI RIMINI : ORDINANZA 07/11/2017 - ONERE PROBATORIO INCOMBE AGLI SUGLI ISTITUTI DI CREDITO DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO

Il Giudice, non ha concesso la provvisoria esecuzione al decreto ingiuntivo, ritenedo che anche alle Banche con sede nella Repubblica San Marino incombe l'onere di provare il credito, sebbene la legge in vigore a San Marino prevedesse l'esonero dell'istituto di credito da tali adempimenti.      

Scarica il documento completo:

TRIBUNALE DI ANCONA - DECRETO DI SOSPENSIONE DELLA PROVVISORIA ESECUZIONE DEL D.I.

Il Giudice, ritenendo verosimile che il saldo affermato dalla banca nel ricorso monitorio "debba essere depurato degli effetti conseguenti alla applicazione di clausole illegittime", ha disposto la sospensione della provvisoria esecuzione. 

Scarica il documento completo:

TRIBUNALE DI TREVISO - SENTENZA N. 1960 DEL 27/09/2017 - INCOMPETENZA PER TERRITORIO

Il Tribunale di Treviso ha accolto l'eccezione d'incompetenza territoriale, con la conseguente nullità del decreto ingiuntivo opposto in quanto emesso da giudice incompetente per territorio, e per l'effetto ha revocato il decreto ingiuntivo ed ha ordinato la cancellazione delle iscrizioni ipotecarie effettuate in forza di quest'ultimo.

Scarica il documento completo:

TRIBUNALE DI RIMINI - ORDINANZA DEL 28/08/2017 - OPPOSIZIONE A D.I. - NULLITA' CONTRATTO DI CONTO CORRENTE

Il Tribunale civile di Rimini ha rimesso il giudizio in istruttoria, dopo aver accertato che il perfezionamento del contratto fu firmato al "solo fine dell'autentica" e non "per accettazione".

Scarica il documento completo:

TRIBUNALE DI ROMA - ORDINANZA DEL 12/08/2017 - ILLEGITTIMA SEGNALAZIONE DI SCONFINO

Il Tribunale civile di Roma in accoglimento del ricorso ex art. 700 cpc spiegato da una farmacia che aveva contestato alla BNL una illegittima segnalazione di sconfino del rapporto di conto corrente, nonostante le plurime contestazioni, ha ritenuto illegittima anche la segnalazione di "sconfino", non solo quelle a "sofferenza". 

Scarica il documento completo:

TRIBUNALE DI REGGIO EMILIA - ORDINANZA DEL 08/06/2017 - ORDINATA LA IMMEDIATA CANCELLAZIONE DALLA CENTRALE RISCHI

Il Tribunale di Reggio Emilia in accoglimento del ricorso ex art. 700 cpc proposto dal correntista, ha ordinato la cancellazione immediata della segnalazione a sofferenza in Centrale dei Rischi della Banca d'Italia ed ha condannato la banca Unicredit al pagamento degli oneri processuali.

Scarica il documento completo:

logo

Sempre e solo dalla
TUA parte

Seguimi su: